Marco Emilio

Dalla frammentazione individuale alla rigenerazione comunitaria.

Percorsi transdisciplinari di ricomposizione dei contesti sociali 

·

Descrizione del libro

Le metamorfosi in atto nelle sfere pubbliche e comunitarie sono ricche di ambivalenze e criticità. Contraddizioni si manifestano nelle dinamiche, nelle politiche e negli interventi: anche per le ricerche accademiche la complessità delle questioni da indagare è in crescita. Tuttavia emergono, in diversi ambiti, interessanti spazi di cambiamento relazionale, sintomo di un’evoluzione positiva. Sembrano però mancare connessioni organiche e prospettiche tra le interpretazioni teoriche e i processi in atto.
Il presente testo, frutto di un percorso collettivo di ricerca di docenti del Dipartimento di Pedagogia dello IUSVE, punta a colmare questa mancanza, indagando problemi sociali emergenti per comporre un framework transdisciplinare capace di decifrare le attuali tensioni sociali e concepire nuovi sviluppi.
L’ obiettivo principale dei diversi contributi è avanzare nella ricerca nei diversi settori disciplinari e nei modelli degli interventi, mettendo in dialogo sfondi antropologici ed etici con le sfide sociali attuali.

Indice

Una introduzione

I - Sfera pubblica e quadri di riferimento
1. Dimensione pubblica e traiettorie divergenti: per una ricomposizione delle linee di faglia (di Davide Girardi)
2. Welfare locale, tra frammentazione e nuovo immaginario sociale (di Giulio Antonini)
3. Il problema dell’oggettività morale e la vita in comune. Presupposti e sviluppi del realismo etico di Charles Taylor (di Cristian Vecchiet)

II - Comunità e inclusione
4. La casa di Taylor e il quadro giuridico. Identità, comunità, solidarietà e diritto a partire da Charles Taylor (di Christian Crocetta)
5. Dialettiche e prospettive aperte nel quadro del lavoro sociale dal concetto di pratica in MacIntyre (di Andrea Conficoni)
6. Dalle pratiche alla comunità: il pensiero di MacIntyre e Taylor nelle esperienze di economia solidale (di Nadia Carestiato)

III - Tra il dichiarato e l’agito nelle organizzazioni sociali
7. Complessità, strategie, comportamenti organizzativi (di Daniele Callini)
8. La progettazione: un processo dall’azione per conoscere all’azione per cambiare (di Alberto Baccichetto)

IV - Ragione economica e valore dello stare insieme
9. Le comunità di pratica come agenti di sviluppo socio-economico: il caso StaiTerraTerra (di Rudy Orzes)
10. Allargare la ragione economica per superare i limiti dell’ individualismo (di Fabio Poles)

Marco Emilio è docente di Filosofia dell’Educazione e di Filosofia e Teologia Sociale presso i corsi di Baccalaureato e di Licenza in Scienze dell’Educazione dello IUSVE. All’interno del Dipartimento di Pedagogia è coordinatore della Terza Missione e dei rapporti con il territorio. È inoltre referente del Processo Qualità dello IUSVE. I suoi principali interessi di ricerca si concentrano sull’ontologia sociale e l’epistemologia delle scienze sociali.