Ex_Machina 02, Public Domain or CC0

Intelligenza artificiale tra cinema e filosofia

Biblioteca cantonale di Locarno, Via Cappuccini 12, Locarno
20:00 - 22:00

I progressi nel campo dell’intelligenza artificiale, oltre che offrire nuove possibilità pratiche, hanno contribuito a riportare alla ribalta affascinanti e profonde questioni filosofiche legate ad esempio all’etica, alla nostra origine e a ciò che definisce l’essere umano.

In occasione delle giornate filosofiche 2019, presso la Biblioteca cantonale di Locarno, si affronteranno questi temi coniugando cinema e filosofia. Verrà presentato e discusso l’avvincente film Ex_machina (Alex Garland, 2014), candidato agli Oscar 2016 per la miglior sceneggiatura originale, che narra la storia di un giovane e brillante programmatore selezionato per partecipare alla fase finale di test di un avanguardistico progetto. Il giovane avrà l’arduo compito di mettere alla prova e valutare una creatura umanoide artificiale al fine di stabilire se è o meno dotata di intelligenza e di coscienza al pari di un normale essere umano.

La proiezione del film (aperta a partire dai 16 anni) sarà seguita dal commento di due filosofi, Marcello Ostinelli e Pietro Snider, e da un dibattito aperto con il pubblico. Una serata gratuita su una questione attuale pensata per avvicinare giovani e meno giovani alla filosofia e illustrare in modo ludico e stimolante a cosa essa serva.

ENTRATA LIBERA

I posti sono limitati. È possibile riservare un posto prenotando entro lunedì 11 novembre scrivendo all’indirizzo email: info@orfil.ch

 

Pietro Snider, 1986, ha studiato cinema e filosofia presso l’Università di Losanna, specializzandosi poi in filosofia teoretica presso le università di St Andrews (UK) e Basilea (PhD 2015). Ha lavorato come docente e ricercatore presso l’EPFL e le università di Losanna, Friborgo e Basilea ed stato ricercatore invitato in Germania (Ruhr-uni Bochum) e negli Stati Uniti (Duke University e New York University). Nel 2016 è stato nominato nella rosa finale del Teaching Excellence Award dell’Università di Basilea nella categoria “Top aktuell” per un seminario sulla filosofia dell’intelligenza artificiale. Nel 2017 ha pubblicato la monografia The Natural Problem of Consciousness (Berlin/Boston: De Gruyter). Attualmente insegna presso l’Istituto di studi filosofici di Lugano e lavora alla direzione del Dipartimento dell’educazione, della cultura e dello sport del Canton Ticino come collaboratore personale del Consigliere di Stato.

Marcello Ostinelli, 1951, è stato docente e ricercatore di filosofia dell’educazione della Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana. Dal 2017 è presidente dell’associazione culturale “Orizzonti filosofici”. È autore di saggi di etica, filosofia politica, teoria dell’educazione, storia della scuola, didattica della filosofia. Recentemente ha curato i volumi “Un’etica per la scuola. Verso un codice deontologico dell’insegnante” (Carocci editore, Roma 2016) e “Saggezza e altre questioni di filosofia” (Carocci editore, Roma 2019).